Lun, 1 marzo 2021

Success stories: integrazione di prodotti nella linea automatica per un'importante lavanderia industriale

  • Success stories: integrazione di prodotti nella linea automatica per un'importante lavanderia industriale
  • Success stories: integrazione di prodotti nella linea automatica per un'importante lavanderia industriale

Cube67 di Murrelektronik e l’encoder 58 di TR-Electronic attori protagonisti nell’ambizioso progetto di ABG Systems per un'importante lavanderia industriale torinese  


ABG Systems, uno dei nostri clienti più dinamici ed importanti, ha concepito e realizzato un progetto ambizioso, una linea automatica di sorting per la distribuzione centralizzata di divise e uniformi in una lavanderia industriale che consente di organizzare in maniera ancora più efficiente la logistica della spedizione dei capi. Si tratta di un sistema in grado di suddividere in modo automatico i capi in uscita dall’asciugatrice, prima della piegatura e della creazione del pacco, suddividendo i capi per tipologia, per taglia, per colore, ecc. adeguandosi in questo modo alle richieste di consegna del cliente finale. 

Ingegneria e automazione alla base del progetto

La vera sfida per il nostro cliente si è giocata sulla realizzazione lato hardware: la conformazione della lavanderia e la posizione di asciugatrice e stiratrice sono state determinanti per la loro scelta di implementare un impianto sopraelevato, per ricavare gli spazi necessari senza modificare la situazione esistente. “E’ la prima volta che realizziamo un impianto di questo tipo. Il sistema è un buffer logico, che può essere ripensato e riorganizzato nel tempo a seconda delle necessità. Oggi risponde a specifiche esigenze, espresse dal cliente; in futuro saremmo in grado, senza alcun problema, di far fronte a complessità differenti e maggiori”, dichiara Gino Gui, responsabile del settore Engineering and Automation di ABG Systems. 

Date le particolari esigenze in termini di spazio, questo progetto è stato integrato dall’encoder compatto e di dimensioni ridotte Serie 58 di TR-Electronic e ha anche dato modo di testare la soluzione compatta IP67 in Ethercat Cube67 di Murrelektronik: un sistema di bus di campo semplice e flessibile, innovativo perché modulare. Il sistema Cube67 consente infatti installazioni decentralizzate ed azzeramento degli sprechi razionalizzando i cablaggi a vantaggio dell’efficienza dell’impianto: “è stata l’occasione per rendere la nostra collaborazione ancora più solida e fruttuosa” dice Simone Baccino, responsabile di progetto ricerca e sviluppo presso ABG Systems.  

Il sistema IO modulare che concentra elevati standard funzionali e produttivi in poco spazio 

Cube67 garantisce un’elevata funzionalità, connessioni plug-in ed un design compatto e resistente adatto all’utilizzo anche negli ambienti di lavoro con condizioni ambientali particolarmente difficili, nel caso specifico elevata presenza di polvere.

Essendo una soluzione distribuita, i moduli possono essere installati in prossimità di attuatori e sensori, riducendo così le lunghezze dei cavi. Poiché il collegamento tra i singoli sotto-moduli è garantito da un unico cavo di sistema (alimentazione e comunicazione), il cablaggio ne risulta semplificato: le canaline per il passaggio dei cavi possono essere così notevolmente ridotte rispetto al passato. 

La funzione diagnostica che il nodo Ethercat è in grado di fornire permette di ridurre sensibilmente i tempi di fermo impianto, facilitando e velocizzando anche gli interventi del service.




Esecuzione compatta per l’encoder a rilevamento ottico e magnetico 

L’encoder è un dispositivo elettromeccanico e la sua funzione è quella di fornire informazioni su posizioni, angoli, velocità e rotazioni. TR-Electronic produce un modello di encoder delle dimensioni di 58 mm, uno standard industriale diffuso e consolidato per gli encoder rotativi assoluti e incrementali, e lo costruisce basando la progettazione su un concetto modulare, per permettere una rapida personalizzazione in applicazioni complesse come, ad esempio, la linea automatica realizzata dal nostro cliente, dove è necessario misurare esattamente la posizione o la velocità delle grucce porta capi attraverso le varie stazioni della linea coordinando in questo modo gli automatismi integrati nel progetto.
 
Un sistema scalabile, pronto per future espansioni 

Il vero potenziale dell’impianto realizzato da ABG Systems è la scalabilità: un sistema progettato per rispondere alle esigenze di oggi, ma pronto a rivoluzionarsi e a modificarsi per rispondere ai bisogni di domani. Il grado di innovazione tecnologica è tale che ogni macchinario implementato deve essere in grado di cambiare e seguire il passo delle nuove e crescenti necessità che il mercato pone e per questo motivo Integra è sempre al fianco delle aziende moderne e dinamiche, fornendo loro la giusta soluzione e il prodotto più centrato per l’automazione industriale.

< Torna all'elenco

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la sezione cookies. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.